TESSERINI PROFESSIONALI EUROPEI :


Con la  direttiva Bolkestein n. 2006/123/CE, nell’Unione Europea sono stati eliminati tutti gli ostacoli alla libera circolazione dei servizi. Per semplificare ulteriormente la circolazione delle professioni esistono dei tesserini che facilitano il riconoscimento del professionista che lo possiede e che lo abilita ad esercitare la professione nei paesi membri che aderiscono all’accordo.Per quanto riguarda gli avvocati, proprio al fine di rendere effettiva tale libertà di circolazione, esiste la “C.C.B.E. identity card” rilasciata dal Conseil des Barreaux Européens. .Operativamente, il possesso delle C.C.B.E. identity card rende possibile per gli avvocati che la possiedono un accesso più semplice agli organi giudiziari o alle istituzioni degli altri Stati dell’Unione Europea.Esse, infatti, permettono un’identificazione immediata del possessore come avvocato abilitato in uno degli Stati membri sia presso la Corte di giustizia dell’Unione Europea e il Tribunale dell’Unione Europea, sia presso le Corti degli altri Stati UE, compreso quello di origine.Tra gli ulteriori sviluppi si segnala innanzitutto il portale di ricerca dell’avvocato europeo (Find a Lawyer), nonchè i progetti (rientranti nel più ambizioso progetto E-Justice):

E-Codex, per la sperimentazione di un processo telematico europeo negli ambiti civile e penale

Penal-Net, per le comunicazioni sicure tra avvocati penalisti

Lo stesso vale per altri professioni come:

  1.  Agente immobiliare
  2. infermiere responsabile dell’assistenza generale
  3. farmacista
  4. fisioterapista
  5. guida alpina
Se sei iscritto come avvocato in un Ordine degli Avvocati in Italia o in un Paese UE italiano e vuoi anche tu la C.C.B.E. IDENTITY CARD, contattaci!